fbpx

TUMÀ

Chi è Tumà? Il nostro Primitivo è dedicato a Don Tommaso Schiavoni, nobiluomo che per primo piantò le barbatelle di Primitivo a Manduria, proprio nella Conca d’Oro di Masseria Cuturi.

Uvaggio: Primitivo 100%

Colore: Vino dal colore rosso rubino intenso, con delicati riflessi più chiari.

Olfatto: Naso elegante e delicato, che con intensità riporta a sentori di macchia mediterranea e di frutti rossi tra cui spicca il mirtillo; ritorni speziati chiudono il caratteristico bouquet olfattivo di Tumà.

Gusto: Sorso pieno e persistente, con un tannino smussato ed elegante a bilanciare il suo calore e la sua morbidezza; ricordi di frutti rossi maturi e note di liquirizia accarezzano il palato in quella che è una boccata generosa e fine.

Abbinamenti: Il perfetto connubio tra persistenza, alcol e tannino, rende Tumà perfetto in accostamenti con piatti speziati e a caratterizzazione aromatica, ottimo con formaggi e salumi, ma anche con preparazioni complesse a base di carni rosse.

Temperatura di servizio: 16-18°

Scopri gli altri vini

Segreto di Bianca

Fiano Minutolo IGT

Rosa dei Cuturi

Rosato Puglia IGT

Tumà

Primitivo Puglia IGT

Zacinto

Negroamaro Puglia IGT